Questo articolo è stato letto 2 volte

Uso delle bodycam: limiti

Il Garante nel 2014 ha fornito alcune linee guida in risposta al Ministero dell’interno.
Nel parere ha precisato che il trattamento di dati personali effettuato tramite sistemi tipo bodycam (o dashcam), se finalizzato alla tutela dell´ordine e della sicurezza pubblica, la prevenzione, l´accertamento o la repressione dei reati e come tale – sulla base delle disposizioni vigenti in materia di ordine pubblico – rientra nelle previsioni di cui all´articolo 53 del Codice privacy, che esclude l´applicabilità a tali fattispecie di alcune disposizioni del suddetto Codice.

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>