Questo articolo è stato letto 0 volte

Vercelli, sperona auto dell’ex moglie e la accoltella: la donna è in fin di vita

Fonte: http://www.corriere.it/

Non accettava la fine della loro relazione. Per questo ha aspettato che l’ex moglie uscisse dal lavoro, ha speronato la sua auto, e quando lei è fuggita a piedi, l’ha accoltellata ferendola in modo grave. È accaduto a Borgo Vercelli, hanno fermato Maurizio Zangari. La donna, colpita all’addome, è in fin di vita all’ospedale di Vercelli. La coppia ha due figli, di 22 e 16 anni, da circa un anno i due si erano separati e lei era tornata a vivere con i genitori.

L’aggressione
La vittima, Fiorilena Ronco, 40 anni, era da qualche tempo tornata a vivere con i genitori. L’uomo, Maurizio Zangari, l’ha aspettata davanti alla budelleria in cui lavora. Lei ha cercato di allontanarsi in macchina, ma lui l’ha speronata. A quel punto la donna ha tentato invano la fuga a piedi, l’uomo l’ha raggiunta e colpita più volte con un coltello da cucina. Ha riportato ferite all’addome e al collo.
Violenze già in passato
Zangari già in passato era stato diffidato dall’avvicinarsi alla donna, nei mesi scorsi la donna si era presentata al pronto soccorso con gli ematomi dovuti alle percosse da parte dell’uomo. E poche ore prima dell’aggressione Zangari su Facebook aveva scritto: «Donne di m… vi ricordo una cosa sola, toglietemi mio figlio e vi sfracello non toccate il mio sangue». Il 21 marzo scorso sempre sui social aveva scritto: «I pensieri sono tanti e la vita ingiusta, i figli l’unica felicità rimasta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>