Questo articolo è stato letto 36 volte

Il TAR si pronuncia sulla natura giuridica dell’esame colloquio

La legge 2 novembre 2019 n.128, di conversione del d.l. n. 101/2019 avente ad oggetto “Disposizioni urgenti per la tutela del lavoro e per la risoluzione di crisi aziendali”, ha introdotto l’articolo 6 bis che sostituisce il comma 362 della legge n. 145/2018 ed introduce i commi 362 bis e ter, confermando per le graduatorie più datate l’esame colloquio diretto a verificare la perdurante idoneità degli idonei.
I giudici amministrativi sono intervenuti di recente per qualificare giuridicamente l’esame colloquio previsto dalla normativa in un esame colloquio per l’assunzione di due istruttori di vigilanza.

Consulta la sentenza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *