Questo articolo è stato letto 8 volte

Accesso civico generalizzato agli ordini di servizio della polizia municipale

Nessuna ostensione degli ordini di servizio della Polizia Locale.

Così ha stabilito il Garante per la Privacy nel parere n. 180 del 15 ottobre 2020.

Nel caso esaminato, il responsabile della trasparenza di un Comune aveva chiesto un parere al Garante nell’ambito di una richiesta di riesame di un cittadino su un provvedimento di accoglimento parziale a una propria istanza di accesso civico presentata al predetto Comune.

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *