Agenti di polizia locale con patologie e servizio di reperibilità

L’Aran ha pubblicato il parere con il quale fornisce chiarimenti in merito alla possibilità di inserire in un servizio di reperibilità agenti della polizia locale che, a causa di patologie formalmente riconosciute, sono stati esonerati dallo svolgimento di servizi esterni e possono essere adibiti solo a servizi amministrativi interni.

Domanda
E’ possibile inserire in un servizio di reperibilità agenti della polizia locale che, a causa di patologie formalmente riconosciute, sono stati esonerati dallo svolgimento di servizi esterni e possono essere adibiti solo a servizi amministrativi interni?

Consulta il parere Aran 9/4/2018 n. RAL_1969

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.