Questo articolo è stato letto 3 volte

Arresto‌ ‌obbligatorio‌ ‌e‌ ‌facoltativo‌ ‌in‌ ‌caso‌ ‌di‌ ‌omicidio‌ ‌stradale‌

Fra le ipotesi specifiche elencate dal comma 2 dell’articolo 380 c.p.p. è prevista, alla lett. m-quater), inserita dall’articolo 1, comma 5, lett. a) della legge 41/2016, l’obbligo di arrestare chiunque sia colto in flagranza del “delitto di omicidio stradale previsto dall’articolo 589-bis, secondo e terzo comma del codice penale.

La PG, quindi, nelle ipotesi di incidente stradale con esito mortale in relazione al quale emerga che il conducente di un veicolo a motore, per colpa, abbia cagionato la morte di una persona trovandosi in stato di alterazione derivante dall’uso di sostanze stupefacenti o in stato di ebbrezza “grave”, oppure in stato di ebbrezza “media” se il fatto è commesso alla guida di veicoli indicati nell’art. 186-bis comma 1, lett. b), c) e d) codice della strada,

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *