Questo articolo è stato letto 3 volte

Cartelli, insegne o mezzi pubblicitari privi di autorizzazione

Per la collocazione di insegne, cartelli o altri mezzi pubblicitari vietati è prevista una particolare procedura che comporta un impegno per l’ente proprietario della strada a procedere ad una diffida all’autore della violazione, al proprietario ed al possessore del suolo privato a rimuovere il mezzo pubblici­tario e, in caso di inottemperanza, alla esecuzione d’ufficio. Per consentire tali adempimenti, l’agente accertatore è tenuto a trasmettere copia del verbale all’ente proprietario della strada.

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *