Questo articolo è stato letto 30 volte

Cessazione dell’attività di spettacolo e d’intrattenimento

E’ legittimo il provvedimento con cui il Comune ha ordinato la cessazione dell’attività di spettacolo e d’intrattenimento per il mancato conseguimento dell’autorizzazione ex art. 69 tulps in relazione all’avvenuta installazione di un gioco di grandi dimensioni (c.d. Playground).

Consulta la sentenza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *