Questo articolo è stato letto 14 volte

Circolazione macchine agricole: casi particolari

circolazione-macchine-agricole-casi-particolari.jpg

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

DIPARTIMENTO PER l TRASPORTI LA NAVIGAZIONE
GLI AFFARI GENERALI ED IL PERSONALE
Direzione Generale per la Motorizzazione

 Roma, 27 maggio 2016

 

OGGETTO: Cessazione dalla circolazione su strada di macchine agricole. Casi particolari.

Com’è noto, l’art. 110 c.d.s disciplina l’immatricolazione di talune categorie di macchine agricole ed individua, con elencazione tassativa, i soggetti che ne possono essere intestatari (aziende agricole e forestali, imprese che effettuano lavorazioni agro meccaniche o locazione di macchine agricole, enti e consorzi pubblici).

La medesima norma, tuttavia, impone l’obbligo dell’immatricolazione unicamente al fine della circolazione su strada, tenuto conto che le predette macchine, per loro caratteristica tecnica, sono destinate ad essere utilizzate prevalentemente all’interno dei terreni agricoli o comunque delle aree adibite a lavorazioni agromeccaniche.

 

Continua a leggere la Circolare 27 maggio 2016, prot. 12484

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>