Questo articolo è stato letto 26 volte

Circolazione stradale – Guida con patente scaduta

In tema di violazioni al codice della strada, il requisito della specificità dell’atto di accertamento esige l’indicazione del giorno, dell’ora e della natura dell’infrazione, del tipo e della targa del veicolo, nonché della località del fatto, senza necessità di ulteriori estremi non indispensabili alla difesa dell’incolpato, quali il numero civico o l’intersezione stradale di posizione della luce semaforica inosservata dal trasgresso. (Corte di Cassazione Civile sez. VI 14/10/2021 n. 28220)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *