Questo articolo è stato letto 8 volte

Custodia di stupefacenti sequestrati

I sequestri più ricorrenti, anche di beni catalogati quali “di valore”, come preziosi, monete o anche stupefacenti, possono spesso essere custoditi presso depositi, magazzini o uffici dell’organo di polizia procedente al sequestro, sempre e comunque secondo le indicazioni del PM titolare dell’indagine.

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *