Questo articolo è stato letto 0 volte

Furti e rapine a danno di autotrasportatori

furti-e-le-rapine-a-danno-di-autotrasportatori.jpg

Nato dalla sinergia di tutti i principali attori interessati nel sistema dei trasporti e delle infrastrutture a livello nazionale, l’Osservatorio avrà sede presso il Ministero dell’Interno – Dipartimento della Pubblica Sicurezza – Direzione Centrale della Polizia Criminale.

All’Osservatorio sono attribuiti i compiti di:

– monitoraggio, valutazione e analisi del fenomeno ivi compreso
l’approfondimento degli eventuali collegamenti tra i furti e le rapine in danno
di autotrasportatori e le attività delle organizzazioni criminali nazionali ed
internazionali;
– proposta di idonee strategie di prevenzione e contrasto strutturate anche
con modelli d’intervento territoriale adeguati alle differenti realtà,
coinvolgendo le istituzioni nazionali e locali interessate;
– proposta di iniziative finalizzate ad idonei interventi legislativi.

Leggi il Protocollo d’Intesa

  

Ti suggeriamo:
Tecniche operative per operatori di polizia locale

di Stefano Bravi – Michele Farinetti – Fabio Rossi

Le molteplici e sempre più impegnative attività esterne, che l’operatore di polizia è chiamato a svolgere, comportano l’esigenza di possedere conoscenze teorico-pratiche indispensabili per svolgere al meglio attività di controllo del territorio ed affrontare eventuali situazioni di rischio.

Questo nuovo manuale fornisce tutte le nozioni e le modalità operative più pratiche e descrive i concetti fondamentali delle tecniche proposte, anche con l’ausilio di numerose illustrazioni a colori.


 

Non perdere il prossimo Convegno Nazionale delle Polizie Locali 

Partecipazione gratuita, previa iscrizione

 convegno polizie locali milano 2016

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>