I compiti del responsabile anticorruzione

Il Responsabile anticorruzione esercita delicati ed importanti compiti di prevenzione ed ha l’obbligo di dare corso a segnalazioni sulla mancata applicazione delle previsioni dettate dalla normativa e dal piano approvato dall’Ente, adottando anche misure direttamente sanzionatorie. Sono queste alcune delle indicazioni contenute nell’allegato alla deliberazione ANAC 1064/2019, piano nazionale anticorruzione, “Riferimenti normativi sul ruolo e sulle funzioni del Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza (RPCT)”.

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.