Questo articolo è stato letto 4 volte

Il trattamento economico degli operatori della polizia locale

La possibilità che i vigili posizioni organizzative possano ricevere lo straordinario riconosciuto dal Ministero dell’Interno per le attività svolte durante l’emergenza da Coronavirus e che i proventi derivanti da sanzioni per le inosservanze al codice della strada che i Comuni destinano al salario accessorio dei vigili e che sono in aumento rispetto all’anno precedente vadano in deroga al tetto dettato per la incentivazione del personale. Sono queste due importanti ed innovative indicazioni che arrivano, rispettivamente, dall’ARAN e dalla sezione regionale di controllo della Corte dei conti delle Marche. Ambedue vanno nella direzione di aprire degli spiragli alla incentivazione del personale della polizia locale.

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *