La PA che innova: le “Buone pratiche 2022″

Pubblichiamo le Buone pratiche 2022“, i progetti certificati ad oggi dall’Ispettorato generale di amministrazione del ministero dell’Interno nell’ambito del progetto “Buone pratiche”, avviato dal 2013 nelle regioni “Obiettivo convergenza” – Calabria, Campania, Puglia e Sicilia – con l’obiettivo di migliorare la collaborazione tra istituzioni, aumentare la consapevolezza dei cittadini sui temi della legalità e della sicurezza e promuovere percorsi virtuosi.

Ciascuna “Buona pratica” è illustrata in modo dettagliato e corredata di una presentazione in sintesi e di una scheda illustrativa con tutte le informazioni anche sulle fasi operative del progetto; ciò al fine non solo di promuoverne la conoscenza ma anche favorirne l’utilizzazione in altri contesti, nell’ambito di più generale azione di miglioramento della organizzazione e attività delle pubbliche amministrazioni.

La certificazione annuale dei progetti è legata a una serie di requisiti: l’efficacia delle soluzioni proposte e la loro attitudine a favorire continuità ed efficienza dei servizi a cittadini e imprese, l’innovatività ed efficienza delle modalità di attuazione, l’attitudine a essere replicato in altri contesti, territoriali e tematici, la chiarezza espositiva nella descrizione delle fasi operative, che ne favorisce comunicazione al territorio e conoscenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.