L’avviso della facoltà di farsi assistere dal difensore per l’accertamento dell’ebbrezza o dell’alterazione – rifiuto di sottoporsi agli accertamenti

Corte di Cassazione Penale sez. IV 10/5/2022 n. 18404
Circolazione stradale – Alcooltest – Rifiuto di sottoporsi agli accertamenti clinici

L’obbligo di dare avviso al conducente della facoltà di farsi assistere da un difensore per l’attuazione dell’alcoltest non sussiste in caso di rifiuto di sottoporsi all’accertamento, in quanto la presenza del difensore è funzionale esclusivamente a garantire che l’atto in questione, trattandosi di accertamento non ripetibile, sia condotto nel rispetto dei diritti della persona sottoposta alle indagini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.