Questo articolo è stato letto 36 volte

Liberalizzazione dei servizi di notificazione a mezzo posta degli atti giudiziari e delle violazioni del codice della strada

L’Autorità garante della Concorrenza e del mercato risponde ad una richiesta di parere in merito all’effettiva liberalizzazione dei servizi di notificazione a mezzo posta sia degli atti giudiziari e comunicazioni connesse, sia delle violazioni del Codice della strada, nonché riguardo alla natura obbligatoria ovvero meramente indicativa delle relative tariffe applicate da Poste Italiane S.p.A.

Consulta il parere

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *