Questo articolo è stato letto 12 volte

Patente di guida ucraina: elementi informativi e modalità di conversione

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha pubblicato una nuova circolare, la prot. 3326, del 9.2.2017, contenente elementi informativi rilevanti a proposito della normativa e degli usi di scrittura e translitterazione di elementi dalle patenti ucraine, al fine di uniformare le procedure utilizzate.
Il documento riguarda fra l’altro: il peculiare uso del patronimico, presente sul documento accanto al nome e cognome della persona; il timbro “postilla” per la legalizzazione consolare; la translitterazione di nomi di luogo e persona. Inoltre vengono fornite informazioni riguardo i modi di traduzione ufficiale della patente, accompagnate da una tabella riportante nomi di regione e capoluoghi in cirillico affiancati alla loro alfabetizzazione latina. 

Ucraini in Italia: una comunità numerosa

I cittadini ucraini regolarmente soggiornanti in Italia rappresentano il 6% sul totale dei non europei nel paese.  Al 1° gennaio 2016, con le oltre 240.000 unità registrate, quella ucraina è la quarta comunità extra-EU per presenze sul suolo italiano.

L’analisi dei numeri rivela una massiccia presenza di donne, che ammontano al 79% sul totale contro il solo 21% di uomini. Il 66% di loro infine, risulta regolarmente impiegato. 

Consulta la Circolare MIT prot. 3326 del 9.2.2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *