Questo articolo è stato letto 0 volte

Patente italiana convertita in patente austriaca

Un cittadino italiano che, secondo i dati anagrafici, è residente dalla nascita fin ad oggi senza interruzione in Italia, fa la scuola di guida in Italia e riceve patente con validità 10 anni. Dopo un anno lascia convertire questa patente in una patente austriaca con validità 15 anni e quindi con una validità oltre questa prevista in Italia. La persona continua vivere e lavorare in Italia, circolando con la patente austriaca. Questa persona può circolare con la suddetta patente estera in Italia e per quanto tempo?

 

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *