Procedure telematiche per il registro unico dei veicoli fuori uso

A partire dal 4 marzo 2024, entrerà in vigore la fase di uso facoltativo delle nuove procedure telematiche per la gestione del registro unico dei veicoli fuori uso e per il rilascio del certificato di rottamazione digitale.

Queste nuove procedure, previste dal Decreto del Presidente della Repubblica del 23 settembre 2022, numero 177, rappresentano un importante passo avanti nella digitalizzazione e semplificazione delle pratiche legate alla rottamazione dei veicoli.

Tutti gli operatori professionali del settore, come i concessionari, i gestori delle succursali delle case costruttrici e degli automercati ed i centri di raccolta, potranno usufruire di queste nuove procedure tramite un’applicativo dedicato.

Per accedere all’applicativo, gli operatori dovranno accreditarsi tramite SPID personale sul Portale dell’Automobilista

È importante sottolineare che l’utilizzo delle nuove procedure telematiche diventerà obbligatorio a partire dal 7 giugno 2024.

Per ulteriori dettagli ed informazioni sulle nuove procedure telematiche per la gestione del registro unico dei veicoli fuori uso e per il rilascio del certificato di rottamazione digitale, è possibile consultare il decreto dirigenziale Ministero delle infrastrutture e dei trasporti 12 febbraio 2024 n. 18

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *