Questo articolo è stato letto 0 volte

Semplificazione per le modifiche costruttive dei veicoli non soggette a visita e prova

L’articolo 49, comma 5-ter, lettera g) del decreto legge 16 luglio 2020, n. 76 convertito con legge 11 settembre 2020, n. 120, ha disposto con una modifica dell’articolo 78 che sarà stabilito con decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti quali siano le tipologie di modifiche per le quali non sarà necessario far sottoporre il veicolo a visita e prova con conseguente aggiornamento della carta di circolazione, sostanzialmente delegificando la materia e rendendola più duttile nell’adeguamento alle direttive dell’Unione Europea.

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *