MAGGIOLI EDITORE - Polnews


Disconoscimento della notifica a mani proprie e necessità della querela di falso

In caso di notifica di un atto a mani proprie del destinatario di esso, l'identitÓ personale tra il destinatario indicato ed il consegnatario dell'atto medesimo Ŕ desumibile dalle dichiarazioni - penalmente sanzionate, se mendaci, ex art. 495 cod. pen. - rese da quest'ultimo all'ufficiale giudiziario e riportate nella relazione di notifica, che, essendo munita di fede probatoria privilegiata, Ŕ confutabile unicamente mediante querela di falso. Corte di Cassazione Civile sez. I 28/2/2023 n. 6028


www.polnews.it