Questo articolo è stato letto 2 volte

Saccheggio all’autogrill: tenta di portare via saponi, salviette e altro materiale dai bagni, condannato per furto

saccheggio-allautogrill-tenta-di-portare-via-saponi-salviette-e-altro-materiale-dai-bagni-condannato-per-furto.png

Attenti ad abusare di sapone e salviette negli autogrill! Nessun rischio, ovviamente, per chi ne fa un uso lecito, ma non è questo il caso di cui ci occupiamo. La Sentenza in esame infatti riguarda un uomo condannato per aver prelevato dai servizi igienici di un’area autostradale dispenser di sapone liquido, carta igienica e salviette asciugamani.

La condanna è confermata poiché i beni rubati non costituiscono res derelicta, sarebbe a dire cose volontariamente abbandonate per volontà di chi le possiede. Il materiale “abbandonato” nei bagni dal proprietario è infatti destinato solo all’uso da parte degli utenti dei servizi igienici dell’area di servizio, non essendo certo alla mercé di chi mira a impadronirsene per utilizzarlo a casa propria.

I beni in dotazione nei servizi igienici delle aree di sosta autostradale, conclude la corte, possono formare oggetto di un consumo connesso ad esigenze strettamente personali e da effettuarsi rigorosamente sul posto e non di un accaparramento indiscriminato, destinato a consentire all’accaparratore di servirsene esclusivamente in proprio favore e in altro luogo.

Consulta la Sentenza n. 33869/2017, Corte di Cassazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>