Questo articolo è stato letto 3 volte

Sosta di cisterna per traporto carburante all’interno di area privata

Il capitolo 8.4 dell’A.D.R. (sigla per il francese ‘Accord européen relatif au transport international des marchandises Dangereuses par Route’, cioè l’accordo europeo relativo ai trasporti internazionali di merci pericolose su strada, firmato a Ginevra il 30 settembre 1957 e ratificato in Italia con la legge n.1839 del 12 agosto 1962) prevede, per i veicoli che trasportano merci pericolose, l’obbligo di essere sorvegliati, ovvero, in alternativa, di essere parcheggiati senza sorveglianza, in un deposito o nelle pertinenze di uno stabilimento che offra tutte le garanzie di sicurezza.

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>