Attenzione, deve essere sempre indicata la data in cui è stata commessa la violazione dell’articolo 126-bis, comma 2, del codice della strada

In tema di circolazione stradale, è invalido, perché non sufficientemente specifico, il verbale notificato all’autore materiale dell’infrazione che contenga il solo riferimento alla violazione commessa ed al tipo e alla targa del veicolo, ma che sia assolutamente privo di qualsiasi indicazione con riguardo, tra l’altro, al giorno in cui tale violazione è avvenuta, come richiesto dall’art. 383 del d.P.R. n. 495 del 1992.

Corte di Cassazione Civile sez. VI 14/9/2022 n. 26961

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.