Questo articolo è stato letto 9 volte

Decorrenza della reiterazione o degli effetti della seconda violazione nel biennio precedente

In merito alla violazione dell’art. 126-bis, o meglio alla recidiva in un biennio, i due anni decorrono dalla data di accertamento dell’infrazione, dalla data di definizione del verbale oppure dalla data di trasmissione dei dati all’anagrafe nazionale?

Inoltre, in merito all’art. 116, il biennio ai fini della reiterazione decorre dalla data dell’accertamento infrazione o dalla sua definizione?

 

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *