Il verbale di contestazione di violazione al codice della strada (parte I)

Indicazioni di tempo e luogo. Ancora oggi molte contestazioni ruotano intorno ad una errata o non perfetta indicazione dei riferimenti temporali e/o spaziali. L’importante, come sempre, è scrivere ciò che accade nel momento e nel luogo in cui accade. Se la verbalizzazione è effettuata in tempo successivo, è suffi­ciente dare atto che oggi si redige un verbale per una vio­lazione commessa in epoca precedente coincidente con l’accertamento del fatto concreto, relativo alla violazione.

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.