Questo articolo è stato letto 1 volte

Notifica tardiva del verbale per violazioni amministrative diverse da quelle previste dal codice della strada

La questione ha per oggetto l’attività da espletare dall’autorità competente, ex articolo 18 della legge 689 del 1981.
Nel caso di specie, l’autorità competente a determinare e irrogare la sanzione, a seguito della trasmissione da parte dell’organo accertatore del verbale di contestazione di illecito, ha potuto rilevare immediatamente (d’ufficio) la tardiva notifica al trasgressore (notifica avvenuta oltre il termine, perentorio, di 90 giorni previsto dall’art. 14 della succitata legge).

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *