Questo articolo è stato letto 2 volte

Omicidio colposo

Un auto si appresta a raggiungere rapidamente il luogo d’incontro con uno spacciatore di eroina. Nel tragitto investe un bambino di 7 anni e i genitori, causando la morte del primo e gravi lesioni ai secondi.
Il proprietario dell’auto, che viaggiava come passeggero, e il conducente vengono accusati di omicidio nonché lesioni personali gravissime con le aggravanti di aver commesso il fatto con violazione delle norme sulla disciplina della circolazione stradale e di guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Vedi il testo della Sentenza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *