Piattaforma Digitale Nazionale Dati

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 273 del 22 novembre 2022 è stato pubblicato il decreto del Ministro per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale 22 settembre 2022 recante gli obblighi e i termini di accreditamento alla Piattaforma digitale nazionale dati (PDND).

La PDND è l’archivio unico della p.a. – attivo dall’ottobre 2022 – che consente l’interoperabilità dei sistemi informativi e delle basi dati pubbliche, secondo il principio dell’once only (“una volta per tutte”), evitando al cittadino di dover fornire più volte la stessa informazione a diverse amministrazioni.

Nello specifico, il decreto fissa i termini entro i quali i soggetti interessati hanno l’obbligo di accreditarsi alla Piattaforma, sviluppare le interfacce di programmazione (API) e rendere disponibili le proprie basi dati.

La platea dei soggetti interessati è composta da pubbliche amministrazioni; gestori di servizi pubblici, incluse le società quotate; le società a controllo pubblico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.