Questo articolo è stato letto 14 volte

Provida: illegittime le sanzioni senza verifica periodica

La Corte di Cassazione conferma che l’apparecchio Provida in dotazione ai veicoli della Polizia Stradale deve essere sottoposto a periodica verifica e taratura in quanto tutte le apparecchiature di misurazione della velocità (che è elemento valutabile e misurabile) devono essere periodicamente tarate e cerificate nel loro corretto funzionamento, che non può essere dimostrato o attestato con altri mezzi quali le certificazioni di omologazione e conformità, come già indicato dalla sentenza 113/2016 della Corte Costituzionale.

Leggi la sentenza



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *