Questo articolo è stato letto 35 volte

Servizi di vigilanza e di sicurezza – L’offerta CONSIP per la PA

L’offerta Consip alle PA si arricchisce dei Servizi di vigilanza e di sicurezza.

Il nuovo bando del Sistema dinamico di acquisto (Sdapa) consentirà alle PA di negoziare in modo semplificato l’acquisizione di servizi di vigilanza degli edifici e per la sicurezza dei beni

Consip ha pubblicato un nuovo bando del Sistema dinamico di acquisizione della PA (SDAPA), riguardante i servizi per la vigilanza degli edifici e la sicurezza dei beni mobili e immobili dell’Amministrazione.

Il bando si articola in sei categorie merceologiche – ognuna comprendente vari servizi – che le Amministrazioni potranno selezionare (anche attingendo da categorie diverse) per costruire un contratto completamente rispondente alle proprie esigenze di vigilanza di beni mobili e immobili:

  1. vigilanza armata agli immobili in presenza
  2. vigilanza armata agli immobili da remoto
  3. vigilanza non armata per gli impianti sportivi e luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi
  4. vigilanza armata per trasporto e scorta valori
  5. vigilanza armata per deposito e custodia valori
  6. vigilanza non armata agli immobili in presenza.

Le prime 5 categorie merceologiche riguardano servizi che richiedono agli operatori economici il possesso della licenza prefettizia ex art. 134 del Testo Unico Leggi Pubblica Sicurezza (TULPS), mentre l’ultima categoria riguarda i c.d. “servizi fiduciari”, ovvero principalmente accoglienza e portierato.

Tra i servizi previsti, oltre alla vigilanza fissa e ispettiva, che rappresentano la principale quota di domanda della PA, anche attività più specifiche quali

  • la vigilanza con drone che consente di sorvegliare vasti spazi quali ad esempio aree archeologiche
  • la vigilanza con unità cinofila per prevenire reati di terrorismo o legati agli stupefacenti
  • il servizio di stewarding per gli impianti sportivi e il servizio d’ordine per i luoghi aperti al pubblico.

Il nuovo strumento consente una maggiore semplificazione e rapidità nelle procedure di acquisto delle Amministrazioni Pubbliche grazie all’utilizzo di standard di gara predisposti da Consip, e alla presenza di un Capitolato Tecnico molto dettagliato che supporta l’Amministrazione nella definizione puntuale del servizio, pur lasciando ampi margini di personalizzazione per esprimere le proprie peculiarità. Parallelamente, lo strumento offre alle imprese abilitate al bando un’unica “piazza” dove poter cogliere molteplici opportunità di mercato.

Per maggiori informazioni www.acquistinretepa.it

 

Fonte: https://www.consip.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *