Soggetti che possono svolgere funzioni di accertamento di violazioni in materia di sosta

L’articolo 12-bis del codice della strada prevede che le funzioni di prevenzione e accertamento di tutte le violazioni in materia di sosta nell’ambito delle aree oggetto dell’affidamento per la sosta regolamentata o a pagamento, aree verdi comprese, possano essere conferite, con provvedimento nominativo del sindaco, a dipendenti comunali, a dipendenti delle società private e pubbliche esercenti la gestione della sosta di superfice a pagamento o dei parcheggi, e al personale ispettivo delle aziende di trasporto pubblico di persone, previo superamento di adeguata formazione ed assenza di precedenti o pendenze penali.

Continua a leggere l'articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.