Questo articolo è stato letto 0 volte

Circostanze aggravanti

circostanze-aggravanti.jpg

La questione è dibattuta.

Un primo orientamento interpretativo è giunto ad affermare il principio in base al quale “la circostanza aggravante di aver provocato un incidente stradale è configurabile anche rispetto al reato di rifiuto di sottoporsi all’accertamento per la verifica dello stato di ebbrezza, in ragione del richiamo operato dall’art. 186, comma 7, cds al comma 2, lett. c) del medesimo articolo, il quale, a sua volta, è richiamato dal comma 2-bis, disciplinante l’aggravante in oggetto”.
Altro orientamento interpretativo, al contrario, ritiene che “la circostanza aggravante di aver provocato un incidente stradale non è configurabile rispetto al reato di rifiuto di sottoporsi all’accertamento per la verifica dello stato di ebbrezza, stante la diversità ontologica di tale fattispecie incriminatrice rispetto a quella di guida in stato di ebbrezza”.

La questione è quindi stata rimessa alle Sezioni Unite.

Corte di Cassazione, sez. IV Penale, 15/4/2015, n. 15757

Corte di Cassazione, sez. IV Penale, 15/4/2015, n. 15756

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>