Questo articolo è stato letto 8 volte

Il Consiglio di Stato sui centri raccolta dati/scommesse

Con una importante sentenza del 10 luglio 2020, n. 1279, il Consiglio di Stato, Sezione I, ha affrontato e chiarito il problema dei soggetti terzi, anche esteri, non collegati al totalizzatore nazionale dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli che effettuano attività di raccolta delle scommesse sul territorio nazionale per conto di soggetti terzi.

 

 

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *